La posizione supina è consigliata nel trattamento del glaucoma?

Raccomandare la durata del sonno in posizione supina dopo l’intervento

10,11,12 Il glaucoma è una condizione oculare comune in cui il nervo ottico, che collega l’occhio al cervello, si danneggia. Di solito è causata dall’accumulo di liquido nella parte anteriore dell’occhio, che aumenta la pressione all’interno dell’occhio. Il glaucoma può portare alla perdita della vista se non viene diagnosticato e trattato precocemente.

Esistono diversi trattamenti per il glaucoma, tra cui colliri, trattamenti laser e interventi chirurgici. La scelta del miglior trattamento per voi dipenderà dalla vostra situazione. Il trattamento non può invertire la perdita della vista che si è già verificata, ma può contribuire a prevenire un ulteriore deterioramento della visione.

I colliri per ridurre la pressione nell’occhio sono il trattamento normale per questa condizione. Se questi interventi non funzionano, può essere indicata la chirurgia laser, mentre la chirurgia invasiva è l’opzione finale.

Il glaucoma è una patologia oculare che illustra perfettamente il modo in cui l’uso di Waking Beauty Layered Sleep System® può essere importante per mantenere la posizione supina ideale per un supporto continuo.

Ricerche scientifiche indicano che i problemi del sonno, compresa la postura, possono contribuire alla progressione del glaucoma.

Tutto, dal ritmo circadiano alle posizioni durante il sonno, dalle apnee notturne persino al tipo di cuscino utilizzato, può influenzare il glaucoma. Si consiglia vivamente alle persone affette da glaucoma di prendere seriamente in considerazione la loro postura nel sonno e di adeguare di conseguenza le abitudini per la salute durante il sonno.

In caso di necessità di un intervento chirurgico, il sistema supporta il sonno supino post-chirurgico.

Glaucoma e problemi di sonno:

Gli studi indicano che una quantità insufficiente di sonno, sia in termini di durata, disturbi del sonno o sonnolenza diurna, potrebbe rappresentare un fattore di rischio o una conseguenza del glaucoma. I risultati hanno evidenziato una connessione tra il glaucoma e la durata del sonno, sia essa lunga o breve. Il glaucoma era tre volte più diffuso nei partecipanti che dormivano dieci o più ore a notte rispetto a quelli che dormivano sette ore a notte. Le persone affette da glaucoma avevano anche maggiori probabilità di addormentarsi rapidamente (in nove o meno minuti) o di impiegare più tempo (30 minuti o più) per addormentarsi. È stato inoltre riscontrato un collegamento tra il glaucoma e una pronunciata sonnolenza diurna.

L’uso del sistema di sonno a strati Waking Beauty® può contribuire a gestire alcuni disturbi del sonno, consentendo un avvio confortevole del sonno sulla schiena e un riposo notturno rigenerante in un ambiente ideale per il sonno.

Glaucoma e posizione nel sonno:

È noto da tempo che i livelli di pressione intraoculare (IOP) aumentano quando il corpo è in posizione orizzontale, ovvero durante il sonno, rispetto a quando si è seduti.

Gli studi hanno confermato che questa differenza è particolarmente significativa nei pazienti affetti da glaucoma. È stato anche riscontrato che la posizione preferita di una persona durante il sonno può contribuire a creare un’asimmetria in questa dinamica.

Naturalmente, i risultati non indicano che la posizione durante il sonno sia l’unico fattore che contribuisce al peggioramento del glaucoma da un lato, ma evidenziano una correlazione tra le posizioni preferite per dormire e la perdita asimmetrica del campo visivo tra gli occhi.
In conclusione, è meglio dormire con la testa leggermente sollevata in posizione supina, cosa che il Waking Beauty Layered Sleep System® supporta perfettamente.

Glaucoma e cuscini:

Sapendo che la pressione intraoculare aumenta di notte o quando una persona è prona, molti medici hanno consigliato ai loro pazienti di dormire in posizione eretta, cioè con il busto sollevato di 30 gradi.

Uno studio ha scoperto che ruotare la testa su un cuscino in una posizione di sonno simulata è correlato a un aumento clinicamente significativo della stima della pressione intraoculare (PIO).

Un altro studio ha esaminato le correlazioni tra l’elevazione della testa e il suo effetto sulla PIO. I livelli di pressione sono stati misurati in partecipanti sdraiati, con più cuscini e con un meccanismo di sollevamento del letto.

Questo dato suggerisce l’importanza di un sonno riposante e di buona qualità. Nonostante non si voglia implicare che Waking Beauty® riduca l’insorgenza o sia causa della condizione, è comunque un sistema naturale a strati progettato per favorire un sonno supino riposante, confortevole e ristoratore.

Gli elementi che consigliamo formano il sistema del sonno a 3 strati ELEVATE / STABILISE e HARMONISE. HAMONISE e STABILISE offrono il supporto emotivo e fisico per dormire e mantenere la postura supina per tutta la notte.
Sarebbe inoltre consigliabile utilizzare ALIGN sotto le ginocchia ed eventualmente un secondo STABILISCE come supporto aggiuntivo per la testa, per elevarla e sollevarla più in alto rispetto al corpo.

In futuro REPOSE sarà un eccellente cuscino per gli occhi da utilizzare durante la meditazione, Nel caso in cui si renda necessario un intervento chirurgico, il sistema Waking Beauty Layered Sleep System® rappresenta la scelta ideale per agevolare il sonno supino e prevenire eventuali infezioni o disagi durante il sonno a causa della protezione per gli occhi consigliata nel breve termine dopo l’intervento. Il sonno continuo in posizione supina è considerato come l’opzione ideale.

Contributo di Carron Ryan BSc. DBO

Waking Beauty® Elements è consigliato per interventi/trattamenti oculistici / Glaucoma

Nome ElementoElemento Funzione
HARMONISEHARMONISE, estremamente morbido, fornisce supporto sia emotivo che fisico. Consente di dormire sulla schiena, offrendo al contempo la sensazione confortante di dormire di lato. Sostiene la testa e offre supporto laterale al collo.
STABILISE X2STABILISE permette una regolazione individuale in modo innovativo. Presenta una cerniera centrale sul retro, consentendo la ventilazione e la regolazione del riempimento. I pazienti hanno a disposizione tutti i livelli di fermezza in un unico cuscino.
ELEVATEELEVATE solleva la testa in una posizione confortevole. Si tratta di un piccolo cuscino che lavora in sinergia con STABILISE per mantenere la testa sollevata, permettendo al paziente di mantenere una certa altezza durante il sonno.
ALIGNALIGN si concentra sul supporto sotto le ginocchia, ispirandosi alla posizione di riposo costruttivo di Alexander. Questo cuscino offre un supporto mirato, migliorando il comfort del sonno in una nuova posizione sollevando le gambe e la colonna vertebrale a un livello e angolazione ottimali. Come Stabilise, la zip centrale inversa consente di regolare l'imbottitura e la fermezza.

Volete una stanza più buia durante il sonno?

Chiedete di REPOSE.

Cuscino per gli occhi Repose

RIPOSARE

Desiderate un maggior sollevamento?

Usate uno strato aggiuntivo di lana.

Allineare il cuscino mostrando l'imbottitura in lana e l'etichetta da vicino

IMBOTTITURA IN LANA