Come devo dormire dopo l’intervento di trapianto di cornea – cheratoplastica? Dormire sulla schiena può essere d’aiuto?

La durata consigliata del sonno in posizione supina dopo l’intervento è di almeno due settimane.

La cornea è lo strato trasparente sulla parte anteriore dell’occhio che aiuta a mettere a fuoco la luce per una visione chiara. Se dovesse essere danneggiata, potrebbe essere necessario sostituirla. L’intervento prevede la rimozione di tutta o parte della cornea e la sua sostituzione con uno strato di tessuto sano.

Un trapianto di cornea, chiamato anche cheratoplastica (KP), può ripristinare la vista, ridurre il dolore e migliorare eventualmente l’aspetto estetico della cornea se è bianca e cicatrizzata. Le cicatrici possono verificarsi per molti motivi, tra cui l’ulcerazione corneale dovuta a patologie e infezioni come l’herpes zoster o se l’occhio subisce lesioni o abrasioni profonde, ad esempio a causa di lenti a contatto mal applicate, oppure l’occlusione della vista (neovascolarizzazione) dovuta alla crescita di nuovi vasi sanguigni rossi che proliferano nell’area del danno.

È importante prendersi cura dell’occhio dopo un trapianto di cornea per garantire un buon recupero e ridurre il rischio di complicazioni. Dormire sulla schiena per un determinato periodo sarà uno dei criteri post-operatori, sia per favorire la guarigione e prevenire le infezioni, che per un sonno rigenerante.
La maggior parte delle persone deve rimanere in ospedale per una notte dopo un trapianto di cornea a tutto spessore (cheratoplastica penetrante).

In generale, dopo un trapianto, ai pazienti può essere detto di sdraiarsi a volte sulla schiena durante i primi giorni. Il sonno in posizione supina è quasi sicuramente consigliato. È necessario indossare una protezione per gli occhi durante la notte.

Se si effettua una cheratoplastica endoteliale – un tipo di trapianto a spessore parziale che utilizza una bolla d’aria per tenere in posizione la cornea donata – al paziente verrà chiesto di stare il più possibile in posizione supina nei primi giorni dopo l’intervento. Questo può aiutare a mantenere il trapianto nella posizione corretta. La bolla d’aria verrà assorbita dopo qualche giorno.

 Dopo l’intervento non dovrebbero esserci forti dolori, ma potrebbero esserci un po’ di gonfiore e fastidio; sicuramente sarete più comodi e ridurrete il rischio di infezioni dormendo in posizione supina con Waking Beauty®.

Poiché il cerotto viene solitamente somministrato per continuare a essere indossato durante la notte, la posizione più comoda da adottare è quella della schiena.

Gli elementi che consigliamo formano il sistema di sonno a 3 strati ELEVATE / STABILISE e HARMONISE. HAMONISE e STABILISE offrono il supporto emotivo e fisico per dormire e mantenere la posizione supina per tutta la notte. Sarebbe inoltre consigliabile utilizzare ALIGN sotto le ginocchia ed eventualmente un secondo STABILISE come supporto aggiuntivo per la testa, per elevarla e sollevarla rispetto al corpo.

In futuro REPOSE In futuro, REPOSE sarà un eccellente cuscino per gli occhi da utilizzare durante la meditazione, per calmare gli occhi e favorire un sonno riposante dopo che gli occhi sono guariti. Questo elemento non blocca o impedisce la crescita delle ciglia, come possono fare altre maschere elastiche per gli occhi, e favorisce il sonno in modo delicato e confortante.

Si consiglia di utilizzare REPOSE, che blocca la luce appoggiandosi delicatamente sul viso senza la tradizionale pressione restrittiva di una maschera per gli occhi. REPOSE è consigliato di usarlo solo quando si è completamente guariti per evitare infezioni o irritazioni/pressioni sull’occhio.

Contributo di Carron Ryan BSc. DBO

Waking Beauty® Elements è consigliato per la chirurgia/trattamento oculare/la cheratoplastica

Nome ElementoElemento Funzione
HARMONISEHARMONISE, estremamente morbido, fornisce supporto sia emotivo che fisico. Consente di dormire sulla schiena, offrendo al contempo la sensazione confortante di dormire di lato. Sostiene la testa e offre supporto laterale al collo.
STABILISE X2STABILISE permette una regolazione individuale in modo innovativo. Presenta una cerniera centrale sul retro, consentendo la ventilazione e la regolazione del riempimento. I pazienti hanno a disposizione tutti i livelli di fermezza in un unico cuscino.
ELEVATEELEVATE solleva la testa in una posizione confortevole. Si tratta di un piccolo cuscino che lavora in sinergia con STABILISE per mantenere la testa sollevata, permettendo al paziente di mantenere una certa altezza durante il sonno.
ALIGNALIGN si concentra sul supporto sotto le ginocchia, ispirandosi alla posizione di riposo costruttivo di Alexander. Questo cuscino offre un supporto mirato, migliorando il comfort del sonno in una nuova posizione sollevando le gambe e la colonna vertebrale a un livello e angolazione ottimali. Come Stabilise, la zip centrale inversa consente di regolare l'imbottitura e la fermezza.

Volete una stanza più buia durante il sonno?

Chiedete di REPOSE.

Cuscino per gli occhi Repose

RIPOSARE

Desiderate un maggior sollevamento?

Usate uno strato aggiuntivo di lana.

Allineare il cuscino mostrando l'imbottitura in lana e l'etichetta da vicino

IMBOTTITURA IN LANA